ocularink

Kevin Burr Burr itibaren Geçitli Köyü, 02700 Geçitli Köyü/Gerger/Adıyaman, Türkiye itibaren Geçitli Köyü, 02700 Geçitli Köyü/Gerger/Adıyaman, Türkiye

Okuyucu Kevin Burr Burr itibaren Geçitli Köyü, 02700 Geçitli Köyü/Gerger/Adıyaman, Türkiye

Kevin Burr Burr itibaren Geçitli Köyü, 02700 Geçitli Köyü/Gerger/Adıyaman, Türkiye

ocularink

http://fromabooklover.blogspot.it/201... Romanzo dalla trama incredibilmente promettente, Prima del Futuro è il debutto del duo di autori Jay Asher (conosciuto in Italia grazie al romanzo "13", edito da Mondadori) e Carolyn Mackler, che hanno deciso di gettarsi in un'impresa difficile quanto affascinante, narrando l'adolescenza con l'aiuto di uno dei Social Network più famosi degli ultimi anni, Facebook. Il romanzo si divide tra due POV principali: quello di Emma e quello di Josh, entrambi amici da una vita ma con una serie di incomprensioni alle spalle. È l'anno 1996, e il computer ha da poco iniziato a farsi spazio nella vita di ogni giorno. Emma ha appena ricevuto il suo in regalo dal padre, e lo stesso giorno in cui il suo pc viene montato in casa è anche quello in cui Josh, dopo mesi di silenzio nella vita di Emma, decide di fare un passo avanti per provare a casa della vecchia amica un cd-rom da poco ricevuto, che gli permetterà di loggarsi al neonato universo di Internet per la prima volta. È a questo punto che Emma e Josh inizieranno la loro avventura, perché tra le pagine inserite nei "Preferiti" i due ragazzi troveranno un sito di cui non avevano mai sentito parlare, Facebook, e che sembra contenere informazioni sulle loro vite future, stranamente plausibili. La cosa piu incredibile? Il modo in cui anche la minima decisione inaspettata riesca a cambiare in fretta gli stati di questo Facebook, modificando continuamente quel che a questo punto sembra davvero essere il futuro, e di conseguenza anche il presente. Adesso l'unica cosa fare è affidarsi al destino, o far qualcosa per cambiarlo. Nell'ultimo periodo sto divorando romanzi YA incentrati sulla vita di tutti i giorni, i cosiddetti "Contemporanei", per diversi motivi, tra i quali il modo in cui molti autori riescano a catturare alla perfezione gli stati d'animo di adolescenti problematici, che hanno a che fare non solo con la propria vita sociale ma anche con problematiche familiari e molto altro. Sono felice di annunciare che anche Jay Asher e Carolyn Mackler, in Prima del Futuro, fanno parte di questo gruppo. Principalmente, prima che qualcuno possa correggermi per sottolineare come, visto la presenza di Facebook nel 1996, la storia presentata dai due autori non sia il massimo del "reale", lasciatemi rispondere subito. La mia opinione è che Facebook più che protagonista della storia sia stato un contorno, un compagno di viaggio capace di indicare la strada giusta a due ragazzi (Emma in particolare) che, nel periodo più complesso della propria vita, si sono ritrovati a fare delle scelte importanti. Ho trovato affascinante il modo in cui ogni cambiamento all'interno del profilo Facebook di Emma avesse sempre diverse ripercussioni sul presente, e quindi lo stesso futuro (finendo in un circolo vizioso), e il modo in cui Josh, preso dall'euforia per quel che credeva essere la vita perfetta, cercando di affermarla sia finito per rivoluzionarla completamente. Due personaggi credibili e reali, che sono riusciti a convincermi nonostante siano state tante le occasioni in cui avrei volentieri gridato a entrambi di fermarsi un attimo a pensare prima di agire, il tutto accompagnato dalla scrittura fluida e lineare di Asher, che è riuscito a strapparmi più di una volta un sorriso. Un romanzo che consiglierei soprattutto a un pubblico adolescente o a chi sia interessato a leggere di comportamenti adolescenziali (come me). Con la presenza di temi come il divorzio, l'amore e l'amicizia, Prima del Futuro è sicuramente un romanzo che merita e che farà sorridere. Una lettura che, perché, sotto un ombrello ci può anche stare!